Ultima modifica: 19 luglio 2018

News

19 luglio 18

Contratto “Istruzione e Ricerca”: incontro all’Aran sulla sequenza contrattuale in materia di responsabilità disciplinare dei docenti

Si è svolta oggi, 18 luglio, presso l’Aran la trattativa concernente la sequenza contrattuale sulla responsabilità disciplinare dei docenti, così come previsto dall’art. 29 del CCNL del 19.04.2018. La materia infatti, durante la trattativa per il rinnovo del Ccnl, era stata rinviata a sequenza contrattuale stante l’impossibilità di trovare in quel momento una soluzione condivisa    »

19 luglio 18

Contrattazione integrativa: partecipa solo chi ha firmato il CCNL

Col Decreto n. 70407 del 17 luglio 2018, depositato in data odierna presso il Tribunale di Roma, il Giudice del Lavoro ha rigettato il ricorso ex art. 700 c.p.c. proposto dallo SNALS al fine di ottenere il riconoscimento del proprio diritto a partecipare alla contrattazione integrativa a livello nazionale, regionale e nelle istituzioni scolastiche. Il    »

18 luglio 18

Immissioni in ruolo docenti: primo incontro al MIUR. Disponibili oltre 57.000 posti

Il 17 luglio 2018 si è svolto un primo incontro informativo al Miur sulle immissioni in ruolo 2018/2019 del personale docente. Nel corso dell’incontro ci è stato comunicato che è stata richiesta l’autorizzazione per 57.322 assunzioni di docenti (al netto degli esuberi). Di questi circa 13.000 sono relativi al sostegno. Entro il mese di luglio    »

16 luglio 18

Domande di assegnazione provvisoria e utilizzazione personale ATA 2018/2019

Si comunica che le domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria per l’a.s. 2018-2019 per il personale ATA possono essere presentate in modalità cartacea all’USP Prato dal 23 luglio al 3 agosto p.v. http://www.ufficioscolasticoprovinciale.prato.it/modules/news/article.php?storyid=2137

16 luglio 18

Graduatorie di istituto docenti. Entro il 3 agosto 2018 la II fascia aggiuntiva per gli abilitati. Gli elenchi aggiuntivi di sostegno entro il 10 settembre

Il Miur con la nota 32043 del 11 luglio 2018 ha trasmesso il Decreto del Direttore Generale 1069/18 che definisce le scadenze e le procedure per l’aggiornamento/integrazione periodica delle graduatorie di istituto di II fascia, la dichiarazione della specializzazione di sostegno e la regolamentazione della priorità in III fascia per gli abilitati, come previsto nel    »

16 luglio 18

Mobilità scuola 2018/2019: docenti, oltre 18.000 posti liberi dopo i trasferimenti della secondaria di secondo grado

Dopo la pubblicazione dei risultati della mobilità per la scuola secondaria di secondo grado, abbiamo rielaborato i dati forniti dal Ministero dell’Istruzione per calcolare le disponibilità previste per le prossime immissioni in ruolo. Per la scuola secondaria di secondo grado sono disponibili 16.861 posti comuni e 1.626 posti di sostegno: la tabella analitica per classe di concorso/sostegno, regione e provincia. I valori indicati sono ancora incompleti    »

6 luglio 18

Diplomati Magistrali

In merito alle richieste che mi avete rivolto in questi giorni in relazione al DM 506 , vi ho girato in posta il modello di domanda richiesto.  

4 luglio 18

Chiusura ufficio sindacale

Si comunica che venerdì 6  luglio l’ufficio sindacale rimarrà chiuso per impegni improrogabili del personale.

4 luglio 18

Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie 2018/2019: definite le date per i docenti

La nota 30691 del MIUR pubblicata in data odierna (04 luglio 2018) definisce le date per la presentazione delle domande di utilizzazione ed assegnazione provvisoria per l’a.s. 2018/201919 per il personale docente: docenti della scuola dell’infanzia e primaria potranno presentare le domande dal 13 luglio al 23 luglio docenti della scuola secondaria di I e    »

4 luglio 18

Per i diplomati magistrali un “decreto dignità” poco dignitoso. Il Governo rinvia senza risolvere il problema

Roma, 3 luglio – Si apprende da un comunicato stampa del MIUR che con il  “decreto dignità” approvato ieri dal Consiglio dei Ministri “viene esteso al caso dei diplomati magistrali quanto già previsto dal decreto legge 669/1996, che concede alle amministrazioni dello Stato di ottemperare all’esecuzione di provvedimenti giurisdizionali entro 120 giorni dalla data di    »